Purtroppo c’è la Costituzione

La maggioranza ha appena bocciato il mio odg, sul decreto IMU-Bankitalia, che chiedeva al Governo l’impegno a rispettare la Costituzione. Più precisamente chiedevo che il Governo, nell’emanazione della decretazione d’urgenza, rispettasse i criteri di necessità e urgenza dell’art. 77 Cost. L’ispirazione è stata fornita direttamente dal decreto in esame che non solo è sprovvisto dei citati criteri ma è altresì scritto in palese violazione della sent. 22 del 2012 della Consulta. Napolitano chiedeva questo a dicembre al Parlamento… Oggi mi sento particolarmente gentile e voglio essere…

#Pregiudicatellum a tutti i costi

Nel giorno in cui Renzi e Berlusconi rubano 7 Miliardi e mezzo agli italiani per regalarli alle banche, ridicolizzando le proteste M5S, succede anche che ti fanno uscire dalla commissione la legge elettorale. I cialtroni dicono che non sappiamo ascoltare e mentre propongono alle televisioni il taglio ai costi della politica, le riforme costituzionali e regalano l’Imu nei fatti ci derubano tutti. In ufficio di presidenza il Presidente Sisto (FI) non ha accettato la richiesta dei gruppi di opposizione di decidere il calendario dei lavori di…

Legge Elettorale: metodi e meriti illogici!

Mercoledì sera è arrivato il testo dell’ italicum ed è da subito considerato “testo base”, cioè il testo ufficialmente approvato dalla commissione come base sulla quale emendare. Questa è una gravissima violazione del regolamento della camera. Questo testo non è passato dagli uffici dei testi normativi della Camera, non è stato abbinato alle altre proposte, non è stata discussa (perché non esisteva) né è stata votata come testo base… formalmente è solo carta da parati, non può essere testo base! Peraltro non ha alcuna relazione…

Legge Elettorale scritta nell’aria

Non c’è ancora il testo base della legge elettorale dell’accordo! L’ormai celebre italicum (o meglio il porcellum bis) è solo aria per ora. Abbiamo appena concluso un ufficio di presidenza nel quale si è tentato di fare un programma dei lavori in assenza del grande protagonista: il testo dell’italicum. Già il parlamento è stato completamente escluso dalla redazione del testo base (che per regolamento dovrebbe uscire dalla commissione compatente) ma il testo -frutto dell’accordo Renzi-Berlusconi neppure c’è! Morale della favola non solo abbiamo fatto audizioni…

Perpetrati disastri ambientali dolosi

Prosegue in aula la discussione sul decreto terra dei fuochi. La nostra Italia è una terra distrutta dalle emergenze ambientali, che non chiamerei “emergenze” visto che sono state dolosamente ignorate per lunghissimo tempo dalla classe politica. Sarebbe più opportuno chiamarli “perpetrati disastri ambientali dolosi”. Il sud è distrutto ma il nord certo non è da meno. Vicino alle mie zone ci sono sia l’Acna di Cengio che la Solvay di Spinetta Marengo (Alessandria) che hanno avvelenato tutta l’area circostante. L’Azienda Coloranti Nazionali e Affini (Acna)…