Messaggi chiari per le persone

L’ idea è venuta ad alcuni attivisti: produrre materiale per i banchetti con messaggi chiari e semplici. Ecco che nascono quindi 3 idee che da subito conquistano facebook e la rete. Clicca sull’immagine per vederla a schermo intero.

Chiedetemi dove sarò oggi

Lunedì in aula a Montecitorio si è tenuta la discussione relativa alla ratifica della Convenzione di Istanbul, che vincola gli Stati aderenti ad approvare norme per prevenire e reprimere la violenza sulle donne di fronte ad un’aula semi deserta. La Stampa riporta la notizia elencando i deputati  cuneesi che erano presenti … e io? “Non è stato possibile raggiungere al telefono Fabiana Dadone di M5S, per chiederle se c’era”. Davvero?!?! Premesso che raramente mi permetto di controbattere direttamente a ciò che i giornalisti dicono della…

L’innovazione che nasconde il fallimento

Caro Direttore di TargatoCN le scriviamo perché troviamo tanto incredibile quanto surreale la trovata della Giunta Regionale di mettere una pezza “innovativa e moderna” all’ennesimo suo fallimento Politico. Parlo ovviamente della trovata di trasformare in pista ciclabile la storica linea ferroviaria Alessandria-Alba. Rispondiamo al Comitato per la Valorizzazione delle Ferrovie e Tramvie in Val Tanaro e Ponente Ligure dicendo loro che ci interesseremo alla vicenda e cercheremo di capire perché mai questa linea non è stata restituita all’utilizzo dei pendolari. Il Piemonte ci racconta sempre…

Le domande sulla Cuneo Nizza

Una giornata particolare questa della tanto attesa manifestazione organizzata in difesa delle sempre più povere linee ferroviarie locali. La Cuneo-Nizza è apparentemente al centro dei pensieri di ogni forza Politica. Tutti uniti nella tanto ostentata “lobbies” cuneese. Si inizia molto bene, la partecipazione è massiccia e il messaggio è più che chiaro: chiudere e dismettere linee ferroviarie come la Cuneo-Nizza è folle. Il risultato sembra raggiunto soprattutto quando sul palco i Politici locali si mettono in fila e freneticamente attendono il loro turno per dire…