Presentato il testo base su referendum propositivo

Con le nostre riforme vogliamo tracciare i contorni di una societa’ in cui democrazia diretta e rappresentativa si completano e si migliorano a vicenda. Questa intenzione corrisponde a quanto contenuto nelle linee guida del ministro Fraccaro, che ha voluto fortemente questo intervento normativo. Oggi abbiamo depositato il testo base sul referendum propositivo, frutto del contributo dei circa 20 costituzionalisti che abbiamo ascoltato in audizione e del tempo che stiamo dedicando al dibattito in Commissione affari costituzionali.

Vogliamo dare ai cittadini la possibilita’ di votare direttamente una legge d’iniziativa popolare se saranno trascorsi piu’ di 18 mesi dalla sua presentazione senza che le Camere l’abbiano approvata. In questo modo garantiremo un ruolo attivo nella formazione delle decisioni pubbliche sia al Parlamento che ai cittadini.

Ti piace questo articolo?

Condividilo su Facebook
Condividilo su Twitter

Lascia un commento

Seguimi sui miei canali online
5/5