Earth Day, un’occasione per rafforzare il nostro impegno per l’ambiente

Oggi è la Giornata mondiale della Terra promossa dalle Nazioni Unite, un’occasione importantissima per ricordarci di quanto sia preziosa la tutela del nostro pianeta. Per noi non è solo una ricorrenza, ma un momento di stimolo per continuare il nostro impegno per politiche di riconversione ecologica. L’ambiente è una delle nostre 5 stelle e da sempre ci battiamo perché si faccia un’informazione corretta su quanto sia urgente attivarsi in prima persona per ridurre l’inquinamento, gestire in maniera intelligente e limitare la produzione dei rifiuti, batterci…

Ascoltiamo i nostri giovani in piazza per salvare il Pianeta

Di Salvatore Giuliano, Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Domani i ragazzi scenderanno in piazza per far sentire la loro voce contro i cambiamenti climatici e a sostegno di una causa sacrosanta: rivendicare un avvenire sicuro per se stessi e per chi arriverà dopo. Sono gli stessi giovani spesso imputati di apatia e menefreghismo, ai quali pensavamo con presunzione di poter provvedere affermando di voler “garantire un futuro migliore ai figli”. Ma basta smettere di correre e guardarci intorno per capire…

Il riscaldamento globale si mangia il futuro. L’appello di Luca Mercalli ai giovani

{{unknown}}https://www.facebook.com/watch/?v=1102175029945186 Di seguito l’appello del climatologo Luca Mercalli sull’emergenza riguardante il riscaldamento globale Il 2018 è stato in Italia l’anno più caldo di oltre 2 secoli e il riscaldamento globale continuerà la sua marcia inesorabile se non faremo nulla per ridurre le emissioni di gas serra. Le generazioni più giovani saranno quelle che subiranno i guai maggiori e irreversibili tra i venti estremi e aumento del livello marino. Quindi è estremamente importante che si facciano sentire, che chiedano al lento e contraddittorio mondo politico una…

No Austerità, più ambiente, più salute, più lavoro

Da ilblogdellestelle.it In Italia, secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità si registrano 90.000 morti premature l’anno a causa dell’inquinamento. Il 95% dei cittadini europei a rischio malattie per micropolveri Pm 2.5 (60.600 morti anno in Italia), biossido d’azoto (20.500 morti anno nel nostro Paese, imputato numero uno i motori diesel) e ozono ( 3.200 morti anno nella penisola) vive nel Nord Italia come ha recentemente informato l’Agenzia Europea dell’Ambiente. Inoltre il nostro Paese registra il record di tumori infantili come affermato recentemente dallo studio…

Gli impatti dei cambiamenti climatici saranno peggiori del previsto

Condivido con voi un articolo di di Stephen Leahy su National Geographic Italia che parla delle conseguenze del cambiamento climatico. Dobbiamo tutti prenderci cura del nostro pianeta e rivedere i nostri stili di vita adottando scelte più ecologiche, ne va del futuro del nostro pianeta e quindi del futuro di tutti noi.   fonte: NationalGeographic L’impatto e i costi di 1,5 °C di riscaldamento globale saranno maggiori del previsto, secondo l’ultima valutazione complessiva dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) diffusa domenica a Incheon, nella Corea del…