TAV: Grazie a Presidente Conte per aver tutelato contratto e interessi italiani

La società Telt ha confermato che i capitolati di gara per il Tav Torino-Lione non partiranno senza l’avallo del governo italiano e del governo francese. Non ci sarà alcun impegno per lo Stato italiano in merito alle attività preliminari. Come da contratto, ridiscuteremo integralmente l’opera attraverso un’interlocuzione con la Francia e con l’Unione europea alla luce dei risultati dell’analisi costi-benefici. Finora il Governo ha lavorato molto bene, nell’esclusivo interesse dei cittadini e del Paese realizzando importanti provvedimenti. Gli italiani ci chiedono di andare avanti e…

Le fake news sul TAV non finiscono mai

"Sta succedendo qualcosa di strano nell'informazione italiana sul TAV. Cifre inventate e gonfiate, numeri a caso. Non raccontiamo bugie sui numeri, si dica la verità e non si faccia propaganda." Peter Gomez#NoTAV

Pubblicato da Fabiana Dadone su Domenica 3 marzo 2019

Il TAV ha monopolizzato il dibattito politico italiano e inondato tutti i media, ma anzichè avere dati e informazioni verificate e oggettive, gli italiani sono stati inondati da numerose fake news con il solo scopo di screditare il fronte del NO. "Sta succedendo qualcosa di strano nell'informazione italiana sul TAV. Cifre inventate e gonfiate, numeri a caso. Non raccontiamo bugie sui numeri, si dica la verità e non si faccia propaganda." Peter Gomez#NoTAVPubblicato da Fabiana Dadone su Domenica 3 marzo 2019 Peter Gomez, de il…

Ora e sempre NO TAV!

Ora e sempre #NoTAV

Pubblicato da Fabiana Dadone su Sabato 8 dicembre 2018

I parlamentari cuneesi due anni fa erano compatti per riforme costituzionali che personalmente trovavo e trovo surreali. Oggi gli amministratori cuneesi sono compatti per un opera altrettanto surreale: il Tav Torino Lione. Per anni è mancato il CUP dell’opera (quello che avrebbe concesso la tracciabilità dei flussi finanziari dell’opera) e la sottoscritta ha sbloccato la situazione. Per anni “prenditori” privati hanno pensato di poter marciare sulle grandi opere. Scordatevi di poter continuare così con questo governo. Così come quei parlamentari due anni fa erano dalla…

Tav: il Ministro Toninelli conferma l’impegno a ridiscutere l’accordo

Oggi in aula il Ministro Toninelli, rispondendo durante il question time, ha ribadito l’approccio del Governo rispetto alle grandi opere: intraprendere, per ogni opera, un’attenta analisi costi-benefici per la valutazione della sostenibilità effettiva dal punto di vista economico, ambientale e sociale. Il suo intervento in aula: “Con riguardo alla linea ad Alta Velocità Torino-Lione, riporto quanto sottoscritto nel contratto di Governo: ci impegniamo a ridiscutere integralmente il progetto nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia. Ciò che è notorio è che su questa direttrice non si…