Parco del Castello di Racconigi: lavoriamo alla riapertura, incomprensibile l’appello dell’Assessore Parigi

Ieri, nel corso della conferenza stampa di presentazione del listino del Presidente del Movimento 5 Stelle per le elezioni regionali, la candidata Debora Bastiani, di Racconigi, ha voluto attenzionare la stampa sulla stretta collaborazione tra il Gruppo M5S locale, il consigliere regionale Mauro Campo e la sottoscritta in merito alla riapertura del parco del castello di Racconigi. È infatti dal novembre scorso che il Ministro Bonisoli è stato attenzionato sul tema, anche con l’invio di una dettagliata relazione alla sua segreteria. Le informazioni in essa fornite hanno permesso al Ministro di rispondere prontamente la settimana scorsa alle domande, ahimè tardive, di Chiamparino.

Incomprensibile ci appare, pertanto, l’appello dell’Assessore Parigi ai cittadini ed alle associazioni affinché si attivino per risolvere un problema squisitamente burocratico. L’Assessore, infatti, per sua stessa affermazione, sta cercando da tempo una soluzione proponendo un consorzio con le residenze sabaude, resasi conto della inefficienza del Polo Museale. Implicitamente l’Assessore, pur senza mai menzionarlo, ammette l’inefficacia del Decreto Musei targato PD c.d. riforma “Franceschini” del 2014. È infatti con la riorganizzazione del Mibact  che sono stati istituiti i Poli Museali nazionali la cui gestione ha portato  da 8 mesi alla chiusura di quello che nel 2010 è stato nominato il Parco più bello d’Italia.

Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter

Lascia un commento