Referendum sul taglio poltrone? Non vediamo l’ora

Quella che ci attende è una campagna referendaria per difendere la legge M5S sul taglio del numero dei parlamentari.

Tutti d’accordo a parole, ma l’ipocrisia contraddistingue certi piccoli leader contemporanei ed è partita l’offensiva che non ti aspetti, quella per salvare le poltrone.

Probabilmente non avranno il coraggio di metterci la faccia direttamente, perché sanno che la stragrande maggioranza degli italiani la pensa come noi. Eppure, non per questo potremo abbassare la guardia. Dovremo stare attenti e metterci tanto impegno.

La Lega Nord e il centrodestra salvano il referendum con l’obiettivo di creare le condizioni per sovvertire l’esito di questa legge. Facciamoli vergognare, facciamo vedere loro, come sul nucleare, come per le riforme Renzi, che gli italiani non si fanno prendere in giro.

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter

Lascia un commento