Riento Capitali? No grazie.

In aula si vota il decreto sul rientro dei capitali detenuti all’estero, nonchè altre disposizioni urgenti in materia tributaria e contributiva. Ovviamente la parte sul rientro dei capitali è stata stralciata per cui restano da votare soltanto le parti residuali.

Si è discusso a lungo su un emendamento che prevede per la Sardegna, colpita da una devastante alluvione, l’esonero dal pagamento di alcuni tributi. Buon senso, insomma!

Il governo incredibilmente ha dato parere contrario in quanto sostiene la mancanza di coperture necessarie. Come solito ci sono i soldi per ogni cosa tranne che per i cittadini.

Seppur l’emendamento fosse a firma dei deputati sardi del Pd, Rosato (delegato d’aula del Pd), a nome del gruppo, ha chiesto ai colleghi di ritirare l’emendamento.

Noi abbiamo posto le nostro firme all’emendamento, seppur il nostro analogo sia stato bocciato poco prima dal Pd stesso, perchè è una idea buona e come tale merita di essere sostenuta e votata.
Nel corso della lunga discussione è comparso il Governo al completo per evitare sorprese sulla votazione.

L’aula ha respinto con 190 a favore e 255 contro.
L’ennesima vergogna!!!

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter

Lascia un commento