Espulsa per eccesso di “onestà”

Sono stata espulsa 4 giorni per aver difeso la Costituzione, per essermi opposta ai soprusi, per aver detto “onestà” dal mio scranno, senza gridare, civilmente, composta, perché l’autodichia autoreferenziale della maggioranza in Parlamento è questa. Ieri per la prima volta in Parlamento mi sono sentita onorevole! E’ un onore infastidire con questa parola. #IoSonoDellaBandaDegliOnestiEcco quello che è successo ieri davanti a Montecitorio MoVimento 5 Stelle Camera Beppe Grillo MoVimento 5 Stelle Senatohttps://www.youtube.com/watch?v=6YJBzNpgUUA Posted by Fabiana Dadone on Venerdì 8 maggio 2015

Il walzer dell’Italicum

Iniziano le dichiarazioni di voto sull’italicum. Il walzer parlamentare su questa legge ha visto tutto il contrario di tutto. Scritta da Berlusconi e Renzi per far sparire il M5S, modificata al Senato essendo in stand by l’amore tra i due, imposta come immodificabile alla Camera -in terza lettura- con ex oppositori promossi a relatori ed ex sospenitori divenuti tenaci oppositori. Superato il voto segreto sulle pregiudiziali di merito e costituzionalità (grazie anche al voto della minoranza pd), viene messa dal Governo la fiducia per evitare…

Il Notaio della maggioranza

Conclusa adesso la conferenza dei capigruppo. Definiti i nostri prossimi 3 mesi di lavoro. La Boldrini aggiunge un altro tassello al suo CV colmo di responsabilità che faranno storia. Dopo la ghigliottina sul decreto Imu-Bankitalia, dopo il contingentamento dei tempi di discussione sulle Riforme Costituzionali, la regina dei precedenti regolamentari ha calendarizzato la legge elettorale al 27 aprile, garantendo a Renzi i tempi contingentati sulla discussione e approvazione della stessa, senza dibattito parlamentare. In quota opposizione siamo riusciti però a far calendarizzare per giugno la…

Modifica della prescrizione in discussione grazie a M5S!

Oggi in aula, grazie al M5S, la modifica della disciplina della prescrizione. Noi proponiamo una modifica più aderente ai principi del processo accusatorio, riformando radicalmente la legge ex Cirielli (quella voluta dal Governo Berlusconi). Proponiamo sostanzialmente di bloccare la prescrizione sin dal momento del rinvio a giudizio. Il Pd invece ha portato in aula un testo base, a firma Ferranti, che allunga i termini di prescrizione ma non incide in maniera netta sulla disciplina della stessa. Questa è un’opportunità storica per modificare una legge che ha…