CANNATA SI DIMETTA. MESSAGGIO TERRIBILE CHE NON SI CANCELLA CON DELLE SCUSE

Di tutte le bestie selvagge, l'ignoranza è la più difficile da trattare….

Pubblicato da Fabiana Dadone su Lunedì 22 luglio 2019

Di tutte le bestie selvagge, l'ignoranza è la più difficile da trattare….Pubblicato da Fabiana Dadone su Lunedì 22 luglio 2019 Quanto scritto su gay e lesbiche dal vicepresidente del Consiglio comunale di Vercelli eletto con Fratelli d’Italia, Giuseppe Cannata, è di una gravità inaudita. Chiediamo le sue dimissioni immediatamente: non è in alcun modo tollerabile che un rappresentante dei cittadini inciti all’omicidio. Così si supera ogni limite e non possiamo consentirlo: non solo per la comunità Lgbti di Vercelli e d’Italia, ma per tutti i cittadini,…

Sui diritti indietro non si torna

Sui diritti civili non si arretra di un millimetro! Andiamo avanti nel rispetto di chi ha lottato prima di noi e soprattuto per chi verrà dopo di noi. #DifendiamoiDiritti www.fabianadadone.it/home/sui-diritti-indietro-non-si-torna/

Pubblicato da Fabiana Dadone su Venerdì 29 marzo 2019

Sui diritti civili non si arretra di un millimetro! Andiamo avanti nel rispetto di chi ha lottato prima di noi e soprattuto per chi verrà dopo di noi. #DifendiamoiDiritti www.fabianadadone.it/home/sui-diritti-indietro-non-si-torna/Pubblicato da Fabiana Dadone su Venerdì 29 marzo 2019 Come gruppo parlamentare del MoVimento 5 Stelle di Camera e Senato, affermiamo con orgoglio che siamo lontani anni luce dalla visione degli organizzatori del Congresso Mondiale delle Famiglie che si tiene a Verona nelle giornate del 29, 30 e 31 marzo. Gli 8 punti del programma –…

Cos’è la cittadinanza digitale

Cos'è la cittadinanza digitale?

OGNI MERCOLEDÌ SOLO SUL BLOG DELLE STELLE E SU QUESTA PAGINACOS'È LA CITTADINANZA DIGITALE? È una domanda che ci poniamo da tempo e alla quale abbiamo cercato di rispondere coinvolgendo le migliori menti. Innovatori, scrittori, professori, giornalisti, addetti ai lavori e sognatori. Tutti insieme per mappare e fornire una guida chiara alla complessità della società di domani. Tutto questo lavoro, questa visione è il cuore di Rousseau e in particolare della Rousseau Open Academy. Un percorso mai tentato prima che vogliamo condividere con voi. Perché l’intento non è solo analizzare i singoli aspetti della nostra complessa società, ma anche quello di condividerli con voi e rendervi partecipi. Ci sono tanti diritti che sono scritti nero su bianco, di cui magari ci siamo dimenticati, e altri invece che non sono stati ancora codificati ma che ci riguardano più di quanto possiamo immaginare. Grazie alle nuove tecnologie, sono emersi ed emergono ogni giorno: prima ancora di metterli su carta, è importante volerli e pretenderli.Attraverso la piattaforma Rousseau vogliamo essere al vostro fianco in questo percorso di consapevolezza. Prendere atto di questa consapevolezza significa rendersi conto di essere un tassello di questo grande sogno.Rousseau ci da la possibilità di costruire insieme quello che potrà essere il nostro Paese. Oggi abbiamo l’opportunità di usare le capacità e le competenze di ognuno di noi per fare qualcosa di grande che prima si pensava fosse impossibile.Grazie #Rousseau! Buona partecipazione

Pubblicato da Associazione Rousseau su Martedì 11 dicembre 2018

Di Associazione Rousseau Cos’è la cittadinanza digitale? È una domanda che ci poniamo da tempo e alla quale abbiamo cercato di rispondere coinvolgendo le migliori menti. Innovatori, scrittori, professori, giornalisti, addetti ai lavori e sognatori. Tutti insieme per mappare e fornire una guida chiara alla complessità della società di domani. Tutto questo lavoro, questa visione è il cuore di Rousseau e in particolare della Rousseau Open Academy. Un percorso mai tentato prima che vogliamo condividere con voi. Perché l’intento non è solo analizzare i singoli…

Più rappresentanza per i lavoratori e meno privilegi per i sindacati

Più rappresentanza per i lavoratori e meno privilegi per i sindacati, maggiore tutela dei giovani precari e stop agli stipendi da capogiro dei sindacalisti che sfiorano i 300mila euro all’anno. Ieri per aver avanzato queste richieste si è alzato un polverone. Per aver proposto che le organizzazioni sindacali si adeguino ai rapidi cambiamenti del mercato del lavoro qualcuno ha gridato all’autoritarismo. E fa pensare, non poco, che in soccorso di quel grido sia salito un ministro come Poletti, padre del Jobs Act e dell’abolizione dell’articolo…

Votiamo subito i diritti per tutti, M5S c’è!

Il Pd non ha i numeri per votare la legge sui diritti delle coppie di fatto e la stepchild adoption, il M5S sì! Renzi la smetta con la vergognosa propaganda a reti unificate sulla pelle dei cittadini! Il M5S è divenuto il peggiore nemico dei diritti perché il cialtrone fiorentino ha convinto tutti che il problema sono i 5 stelle, non lui che non sa garantire i numeri del suo stesso partito… Qual’è l’obiettivo? Diffamare i 5 stelle con le menzogne o portare a casa…