Lo smart working dovrà diventare il normale modo di organizzare il lavoro futuro

Il mio intevento all’interno dell’inserto “Le Guide – Smart working” de Il Sole 24 ore di oggi. Al mio arrivo a Palazzo Vidoni lo smart working nel settore pubblico a norma di legge era stato fissato al 10% e solo in via sperimentale. Risultato mai raggiunto e comunque insufficiente, mentre la narrazione dominante dipingeva tutti i dipendenti pubblici quali fannulloni e furbetti del cartellino. Inprimis, sono intervenuta proprio su questo “racconto” che, oltre a ledere in modo eccessivo l’immagine dell’Italia, è diventato negli anni un…

PA, accelera la rivoluzione dello smart working

Di seguito, la mia intervista ad Angela Gennaro per il giornale online Open. Ministra Dadone, quali sono i primi dati sullo smart working nella PA? «La risposta è stata positiva, molti i dirigenti che hanno superato i loro limiti e la maggior parte dei lavoratori della PA riesce a lavorare da casa. Ci sono poi servizi indifferibili da effettuare di persona che sono rimessi all’organizzazione della singola amministrazione, sempre evitando assembramenti e rispettando le distanze di sicurezza. In questo, la pubblica amministrazione ha fatto un…

Scelte difficili, ma la salute viene prima di tutto

Il diritto alla salute è un bene costituzionale dal quale non possiamo prescindere. Senza la salute dei cittadini persino l’esercizio stesso della democrazia e il principio di uguaglianza si svuotano: anzi, la tutela della salute di tutti è la prima e più alta forma di uguaglianza dei cittadini. Un valore e una conquista che si sostanziano ogni giorno nel lavoro straordinario del nostro Servizio sanitario nazionale. Sappiamo che stiamo chiedendo un grande sacrificio al Paese, un sacrificio imposto a tutti noi, che però si rende…

25 miliardi per sostenere l’Italia

Lavoratori, imprese, famiglie e Pa: 25 miliardi per sostenere l’Italia Lo avevamo scritto su direttive e circolari, ma per rafforzare il vincolo nei confronti delle amministrazioni, come promesso, lo abbiamo messo anche nel decreto “Cura Italia”. Fino alla fine dell’emergenza coronavirus lo smart working, cui si può far ricorso in modo semplificato e persino con strumenti del dipendente, è la forma ordinaria di svolgimento della prestazione nelle Pa. In ufficio le presenze vanno limitate esclusivamente alle attività indifferibili e che non si possono svolgere da…

Guida pratica al lavoro agile nella PA

Stiamo parlando tantissimo di smart working nelle Pa. E l’emergenza coronavirus sta incoraggiando un cambiamento epocale. Ma come possiamo aiutare concretamente le amministrazioni e i lavoratori a mettere in atto questo nuovo modello organizzativo? La Funzione pubblica ha elaborato una guida pratica al lavoro agile nel settore pubblico. In definitiva, un sostegno concreto alla qualità della vita di tutti i cittadini. Eccola: Guida pratica al lavoro agile nella PA (PDF)