Renzi ma quanto costano queste pentole?

Il Sindaco di Firenze, Segretario pd, neo Presidente del Consiglio Matteo Renzi esordisce alla Camera con una replica (alle 6 ore di discussione generale) semplicemente imbarazzante. Dice bene la mia collega Dieni “questo discorso è un insulto all’intelligenza delle persone!”. Concordo. Il neo presidente ha aperto il suo intervento parlando di quanto sia bello (per noi) essere chiamati “onorevoli” perché vuol dire che siamo persone piene di onore, è poi passato ad un accenno (decisamente troppo estero) su quando era bambino e andava all’oratorio della…

Renzi e l’agenda vuota di contenuti

Inizia la settimana con la notizia più scontata degli ultimi 11 mesi: il conferimento dell’incarico di formare il nuovo Governo a Matteo Renzi. I punti dell’agenda sono 4 da attuare in 4 mesi: legge elettorale entro fine febbraio; riforma del lavoro a marzo; quella Pubblica Amministrazione ad aprile; e quella del Fisco a maggio. Un piano apparentemente sensazionale ma concretamente poco attuabile. Tra febbraio e marzo, infatti, scadranno ben 5 decreti: abolizione (finta) del finanziamento pubblico ai partiti; enti locali (ex Salva Roma); proroga missioni;…

La dittatura del Governo!

Siamo usciti dall’aula perchè si parlava della ratifica di un accordo Italia Albania e Grecia su un gasdotto mentre c’è un dispositivo della Consulta che rende tutti e tutto, almeno a livello morale, illegittimi. Stamane alle 8.40 abbiamo chiamato la Presidente Boldrini per chiedere l’immediata convocazione di una conferenza dei capigruppo per calendarizzare con urgenza il ritorno al mattarellum, l’ultima legge costituzionale votata da un parlamento legittimo. La Boldrini ci ha negato la possibilità. Siamo usciti dall’aula perchè la Giunta per il Regolamento stamattina si è…

“Fare” per non far nulla

Domani alle 11,30 verrà votata la fiducia sul Decreto Fare. Il Governo ha deciso inizialmente di utilizzare l’organo parlamentare nel rispetto delle sue funzione ed ha iniziato la discussione nelle commissioni di merito. Un lavoro lungo, senza orari, senza riposo. Un confronto quasi impossibile: sedute notturne, Deputati Pd che alzavano la mano per votare al comando : “mano!” continuano a farsi i fatti loro e giochicchiando con computer e telefonini, Presidenti di commissione che approvano emendamenti con 3 voti favorevoli e 13 contrari… In questa specifica…

F35? Sì grazie!

La mozione da noi presentata, unitamente a SEL (che una tantum si comporta da opposizione), relativa ai cacciabombardieri F35 ha ottenuto la citata risposta risposta. Alla semplice richiesta di impegno rivolta al Governo ad abbandonare una spesa così scellerata per uno Stato nella nostra situazione economica, Stato che peraltro per Costituzione ripudia la guerra, la risposta non è stata assolutamente delle migliori: tutti contrari ad eccezioni dei proponenti. Tenuto poi conto del fatto che alcuni dei miei “Onorevoli” colleghi in campagna elettorale alzavano la bandiera…