Racconigi, partiti i lavori per riaprire il parco. Promessa mantenuta

Iniziati ieri martedì 21 maggio puntuali alle 08.30 i lavori per riaprire il Parco del Castello di Racconigi (CN) che consentono di restituire ai Piemontesi e non solo quello che era stato eletto il parco più bello d’Italia. La ditta incaricata ha avviato le operazioni di intervento su alberature, abbattimento di alberi a rischio caduta, potature e pulizia dei percorsi. Una risposta concreta, senza chiacchiere né passerelle elettorali, per mettere in sicurezza un tesoro del Piemonte. A questo risultato ha contribuito l’attività dei nostri portavoce…

Sull’Asti Cuneo il governo tira dritto. Inutili pantomime di Chiamparino e Borgna per delegittimare Toninelli e M5S

Sull’Asti Cuneo il MoVimento 5 Stelle tira dritto: mentre PD e Forza Italia perdono tempo in chiacchiere, partono gli espropri, il governo procede sull’iter come previsto e Mattarella firma lo sblocca cantieri. E’ in atto infatti una monotona pantomima portata avanti da rappresentanti istituzionali come Borgna e Chiamparino che, dimentichi del loro ruolo istituzionale, si dedicano all’arte della polemica faziosa e di parte nel disperato tentativo di delegittimare l’azione positiva del ministro Toninelli per le infrastrutture cuneesi. Evidentemente ritengono insufficienti le capacità d’inchiesta dei media…

ASTI-CUNEO al CIPE come da programma

È giunta ieri sera al CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) sotto forma di informativa, lo sblocco del cantiere dell’autostrada Asti – Cuneo, come promesso dal Ministro Toninelli durante la visita al cantiere poche settimane fa. L’approvazione del piano economico finanziario, propedeutica alla successiva delibera del Comitato, è in corso, a seguito della consultazione dei concessionari autostradali  da parte dell’autorità di regolazione dei trasporti. Nessun ritardo ma semplice rispetto delle nuove regole per i piani economico-finanziari (rivolte a tutte le società concessionarie) divenute legge…

Asti-Cuneo: inizio lavori entro l’estate, con un risparmio di 213 milioni di euro

5 stelle fra Asti e Cuneo:un ministro, i suoi Alfieri sul territorio, un candidato Presidente per il Piemonte. Il cambiamento è oggi e il domani sta a tutti noi⭐⭐⭐⭐⭐

Pubblicato da Fabiana Dadone su Lunedì 18 marzo 2019

La visita a Cuneo del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli è la miglior risposta a chi ci accusa di non far partire i cantieri. Stiamo facendo partire le opere bloccate per l’inerzia dei precedenti governi e per le difficoltà create dalle loro modifiche al codice degli appalti, nel caso della Asti-Cuneo un’opera interrotta nel 2012 e partita quasi dieci anni prima. Con la vicinanza ai territori, il governo e il Movimento 5 Stelle stanno mostrando che lo ‘sblocca-cantieri’…

Asti-Cuneo: solo fake news dal PD

Il PD nel panico spara fake news contro chi risolve i problemi creati da loro. Dopo le bufale sul declassamento ed il blocco dell’opera, ampiamente smentite, ora tornano alla carica parlando di presunti regali al concessionario quando è l’esatto contrario.  Per la prima volta abbiamo la certezza che il completamento dell’Asti Cuneo verrà fatto e non ricadrà sulle tasche di chi usa la Torino Milano. Al concessionario sarà riconosciuto il 7% sull’investimento di 350 milioni per l’Asti Cuneo nella quota di subentro di un eventuale…