L’ AMBIENTE IN PRIMO PIANO

Tutela, valorizzazione, sostenibilità, economia circolare. Lavoriamo sul presente per costruire il futuro In questi anni abbiamo lavorato duro all’insegna dei principi del Movimento: i rifiuti che sono da considerare risorsa, progetti di legge per bonificare i territori, recuperare i materiali post consumo, ridurre gli imballaggi, un’economia del territorio che ne rispetti la specificità, una riorganizzazione delle agenzie di protezione ambientale. Abbiamo lottato a denti stretti per l’acqua pubblica e siamo riusciti a portare a casa la prima legge sugli ecoreati, che mette in pratica il principio…

MENO TASSE PIÙ SVILUPPO

Un Fisco giusto e sostenibile per rilanciare il nostro Paese La pressione fiscale oggi in Italia è eccessiva. Occorrono norme che rendano più snello, equo e sostenibile il fisco in Italia. E’ necessario procedere con un alleggerimento nei confronti delle imprese e con una migliore redistribuzione dei carichi fiscali. Il fisco deve tener conto di un tema fondamentale, come quello della tutela dell’ambiente, indirizzando i cittadini verso comportamenti virtuosi. Miriamo allo snellimento della normativa fiscale e a questa iper-burocrazia che deve essere ridotta e semplificata.…

PER UN PAESE CONNESSO E INNOVATIVO

Priorità a banda larga e accesso alla rete. E poi una riforma Rai per rendere finalmente indipendente il Servizio pubblico L’intero comparto telecomunicazioni è fondamentale per la crescita del nostro Paese, soprattutto in relazione alla Quarta rivoluzione industriale basata su internet delle cose, big data, intelligenza artificiale e robotica. Oggi tutto è digitale e connesso, l’azione del prossimo governo dovrà essere quella di mettere internet e la rete al centro, permettendo a cittadini, imprese e Pubblica amministrazione di usare le nuove tecnologie. Altro aspetto chiave…

CREDITO AL PAESE REALE, STOP AGLI SPECULATORI

Difendiamo il risparmio, ridiamo sovranità economica ai cittadini In questa prima legislatura abbiamo tracciato le linee guida di una politica del credito che dia fiducia ai risparmiatori e riporti il settore finanziario alla sua mission di stampo fondamentalmente pubblico: rilanciare l’economia reale, aiutare le imprese che rischiano con coraggio sul mercato, sostenere il sistema Paese e il suo bisogno di innovazione, un’innovazione che a sua volta genera produttività. Questa rivoluzione, in cui vengono tagliate le unghie alla speculazione selvaggia e si separano banche d’affari da…

UN PAZIENTE NON È UN CLIENTE

Dalla parte dei cittadini contro chi specula sulla salute Una lunga catena di scelte politiche sbagliate, che parte dai governi nazionali fino ai governi delle regioni, ha trasformato i cittadini in bancomat delle regioni. Le regioni devono continuamente affrontare un aumento della spesa farmaceutica che è dovuto sicuramente a incapacità gestionale, ma anche all’incapacità della politica e istituzionale di fronte alle grandi multinazionali del farmaco, grandi portatori di interesse. Il MoVimento 5 Stelle vuole cambiare rotta, perché un paese senza salute non è un paese…