Asti-Cuneo: il partito unico degli affari smetta di prendere in giro i cuneesi!

Il presidente Giuseppe conte lo ha ribadito a Torino: la posizione del Governo è chiara sulla Asti-Cuneo. La Ue non tergiversi: sul tavolo c’è solo lo schema Toninelli che dà maggiori benefici per la collettività. Chi frena, se ne assumerà la responsabilità davanti ai cittadini

Sbloccato il Traforo Armo-Cantarana sulla SS 28 “del Colle di Nava”

Un'opera strategica per le province di #Cuneo e #Imperia rimasta negli anni incompiuta, sbloccata grazie al lavoro del…

Pubblicato da Fabiana Dadone su Venerdì 19 luglio 2019

Un'opera strategica per le province di #Cuneo e #Imperia rimasta negli anni incompiuta, sbloccata grazie al lavoro del…Pubblicato da Fabiana Dadone su Venerdì 19 luglio 2019 Mentre c’è ancora chi si diletta a sostenere che blocchiamo le opere, noi continuiamo a lavorare per riaprire cantieri fermi da anni. Grazie al lavoro del Ministro Toninelli abbiamo è stato sbloccato il progetto del traforo Armo-Cantarana, sulla SS 28 “del Colle di Nava”, una vitale tratta di collegamento tra la riviera ligure ed il Piemonte. Questa opera strategica è…

Asti – Cuneo: Ignorare i comunicati del Ministero e la realtà dei fatti non è giornalismo, è propaganda

Questo pomeriggio il Ministro Toninelli, rispondendo durante il Question Time alla Camera, ha ribadito che la fase progettuale e costruttiva dell’Asti – Cuneo è già in corso, che l’iter amministrativo procede regolarmente e che non vi è stato alcuno stop. Sembra assurdo dover ribadire costantemente la realtà dei fatti ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Il Ministro ha inoltre fatto notare come anche la soluzione adottata dal precedente Governo (la cosiddetta “Soluzione Delrio”) sarebbe stata in ogni caso soggetta al Decreto…

Sull’Asti Cuneo il governo tira dritto. Inutili pantomime di Chiamparino e Borgna per delegittimare Toninelli e M5S

Sull’Asti Cuneo il MoVimento 5 Stelle tira dritto: mentre PD e Forza Italia perdono tempo in chiacchiere, partono gli espropri, il governo procede sull’iter come previsto e Mattarella firma lo sblocca cantieri. E’ in atto infatti una monotona pantomima portata avanti da rappresentanti istituzionali come Borgna e Chiamparino che, dimentichi del loro ruolo istituzionale, si dedicano all’arte della polemica faziosa e di parte nel disperato tentativo di delegittimare l’azione positiva del ministro Toninelli per le infrastrutture cuneesi. Evidentemente ritengono insufficienti le capacità d’inchiesta dei media…

Asti-Cuneo: inizio lavori entro l’estate, con un risparmio di 213 milioni di euro

5 stelle fra Asti e Cuneo: un Ministro, i suoi Alfieri sul territorio, un candidato Presidente per il Piemonte. Il cambiamento è oggi e il domani sta a tutti noi!⭐⭐⭐⭐⭐

Pubblicato da Fabiana Dadone su Lunedì 18 marzo 2019

La visita a Cuneo del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del Ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli è la miglior risposta a chi ci accusa di non far partire i cantieri. Stiamo facendo partire le opere bloccate per l’inerzia dei precedenti governi e per le difficoltà create dalle loro modifiche al codice degli appalti, nel caso della Asti-Cuneo un’opera interrotta nel 2012 e partita quasi dieci anni prima. Con la vicinanza ai territori, il governo e il Movimento 5 Stelle stanno mostrando che lo ‘sblocca-cantieri’…