Le riforme fasciste senza M5S

In aula si sta procedendo al voto finale sulle riforme costituzionali a firma Boschi. Noi non siamo rientrati perchè nulla è cambiato rispetto a settimane fa, quando rimase solo il Pd a votare gli emendamenti nella notte. Questa resta una riforma costituzionalmente sgrammaticata, che non elimina il Senato ma lo trasforma in un parcheggio per senatori part time provenienti da regioni e comuni (regalando loro l’immunità al pari dei deputati), che accentra le competenze legislative nelle mani dello Stato ma finge di creare un Senato…

Legge elettorale: Renzi, ti vogliamo incontrare

“Correva il gennaio 2014. Renzie e i giornalai chiedevano a gran voce che il M5S andasse a “vedere le carte” della legge elettorale di Renzie, se no il Paese andava a sbattere. Altrimenti Renzie con chi altro poteva fare la legge se non con Berlusconi? E Berlusconi fu! Il pregiudicato sbattuto fuori dal Senato per merito esclusivo del M5S che chiese il voto palese e accelerò la discussione in aula, fu in seguito accolto in gran pompa da Napolitano al Quirinale come novello padre costituzionale. E chi…

Legge Elettorale. Depositata la Pdl della rete!

Dopo mesi di lavoro, abbiamo depositato il testo definitivo della proposta di legge elettorale del MoVimento 5 Stelle. Questa è la proposta votata dalla rete, composta dopo un adeguato percorso di formazione dei cittadini, dopo diverse votazioni a step e dopo la composizione dell’articolato sulla base dei risultati ottenuti. Ci è voluto tempo ma nonostante tutto siamo riusciti a concludere il testo prima che l’Italicum di Renzi e Berlusconi sia divenuto legge. Questo è il nostro metodo di lavoro, ecco la nostra proposta. http://www.camera.it/_dati/leg17/lavori/stampati/pdf/17PDL0021670.pdf A…