Ora e sempre NO TAV!

I parlamentari cuneesi due anni fa erano compatti per riforme costituzionali che personalmente trovavo e trovo surreali.

Oggi gli amministratori cuneesi sono compatti per un opera altrettanto surreale: il Tav Torino Lione.
Per anni è mancato il CUP dell’opera (quello che avrebbe concesso la tracciabilità dei flussi finanziari dell’opera) e la sottoscritta ha sbloccato la situazione.

Per anni “prenditori” privati hanno pensato di poter marciare sulle grandi opere.
Scordatevi di poter continuare così con questo governo.

Così come quei parlamentari due anni fa erano dalla parte sbagliata della storia, oggi io avverto quegli amministratori che non sanno che ad oggi sono stati costruiti 0 km di tunnel, che non sanno che non sarà dedicato al trasporto persone, che non sanno che la mafia ha provato a metterci le mani sopra, che non sanno cosa sia il CUP… fate attenzione, potreste essere dalla parte sbagliata della storia.

Non so cosa deciderà infine il Governo, so che non ci saranno margini di speculazione, so che non ci sarà spazio per la criminalità e so che io, dopo tanti anni di formazione ed informazione sarò ora e sempre NO TAV!

Ora e sempre #NoTAV

Pubblicato da Fabiana Dadone su Sabato 8 dicembre 2018

Ti piace questo articolo?

Condividilo su Facebook
Condividilo su Twitter

Lascia un commento

Seguimi sui miei canali online
5/5