Alluvione ’94, Martinetti (M5S): “Prevenzione e messa in sicurezza del territorio a tutti i livelli per evitare tragedie simili in futuro”

Di Ivano Martinetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Io e la mia famiglia, come migliaia di piemontesi, abbiamo vissuto in prima persona i tragici eventi del novembre 1994. Abbiamo visto le strade invase dal fango, abitazioni, aziende ed interi paesi distrutti, ma anche l’orgoglio e la determinazione della nostra gente. Come gli operai Ferrero che il giorno dopo l’alluvione si sono presentati in fabbrica con scope e secchielli per ripulirla il prima possibile.

Dobbiamo lavorare perché eventi simili non si ripetano mai più, e per farlo occorre mettere in campo le grandi opere veramente utili a questo paese: prevenzione e messa in sicurezza del territorio. Queste devono essere le parole d’ordine ad ogni livello amministrativo con l’obiettivo di garantire la sicurezza ai cittadini ed arrivare, contestualmente, ad erogare meno fondi per i risarcimenti grazie alla diminuzione dei danni.

Ti piace questo articolo?

Condividi su facebook
Condividilo su Facebook
Condividi su twitter
Condividilo su Twitter

Lascia un commento